I tre super poteri del multipotenziale - Licia Pelliconi
Consulente di comunicazione visiva, siti web e social media. Aiuto a comunicare online in modo chiaro, efficace, coordinato e riconoscibile, e a raggiungere ogni giorno i propri utenti e obiettivi, realistici e misurabili.
comunicazione visiva, design, web, social media, content curation
22558
post-template-default,single,single-post,postid-22558,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-4.5,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

I tre super poteri del multipotenziale

Quante volte da bambino ti hanno chiesto “Cosa vuoi fare da grande?”

 

Perché dover scegliere solo una cosa da fare quando si hanno tanti interessi e tante passioni diverse?

 

Se sei curioso di tanti argomenti diversi e ti annoi facilmente.

Se ti piace fare cose diverse, imparare cose nuove, ma quando le hai imparate ti piace cambiare.

Piacere, sei un “multipotenziale” e sei in buona compagnia.

 

Un multipotenziale è una persona con molti interessi, occupazioni creative e 3 superpoteri.

 

 

I tre super poteri dei multipotenziali.

 

POTERE 1 /
Il primo potere è la sintesi di idee.

Il multipotenziale combina due o più campi per creare qualcosa di nuovo.
L’innovazione nasce nelle intersezioni di capacità ed esperienze.
Dall’intersezione nascono nuove idee.

Quali sono le tue intersezioni?

 

POTERE 2/
Il secondo potere dei multipotenziali è il rapido apprendimento.

Il multipotenziale non ha timore ad uscire dalla sua zona di comfort per provare cose nuove.
È in grado di trasferire le sue capacità tra diverse discipline, portando tutto ciò che ha imparato nella nuova area a cui vuole dedicarsi.
E lo farà con dedizione.

 

POTERE 3/
Il terzo potere del multipotenziale è l’adattabilità; cioè, la capacità di assumere diversi ruoli a seconda delle esigenze della situazione.

Il mondo economico sta cambiando in maniera così veloce e imprevedibile che sono le persone e le organizzazioni che devono adattarsi per soddisfare i bisogni del mercato.

Importanti studi e ricerche identificato la capacità di adattamento come la più importante capacità da sviluppare per crescere nel 21esimo secolo.

Perciò caro multipotenziale, fai pace con la tua crisi di identità.

Il mondo ha bisogno di pensatori creativi, fuori dagli schemi per affrontare problemi complessi.
Abbraccia le tue passioni e segui la tua curiosità, esplora le tue intersezioni per vivere una vita più felice e autentica.

 

Non chiedere mai ad un bambino, o al bambino dentro di te, “Cosa vuoi fare da grande?” ma lascialo libero di esprimere se stesso.

 

* * *

APPROFONDISCI

 

TEDx | Emilie Wapnick: Perché alcuni di noi non hanno un’unica vera vocazione

* * *

Sono Un Multipotenziale… E Ho I Superpoteri

di Raffaele Gaito

 

 

No Comments

Rispondi