Guida al Framework CIRCLES Method

Il Final Day è il giorno i cui viene presentato il lavoro svolto a gruppi durante il Master in Product Management

Durante il percorso ho scoperto il Circles Method, un framework che aiuta a delineare il processo che porta dalle ipotesi iniziali, alla conclusione finale nella definizione di un problema/soluzione

Uno strumento versatile, applicabile con successo in diversi contesti professionali.

Grazie alla sua struttura chiara permette agli stakeholders di capire immediatamente la logica dietro un ragionamento e ad una proposta.

 

Un Approccio Efficace per il Product Management

In questo articolo esploro in modo semplice la mia interpretazione di:

  • cosa è il Circles Method
  • chi ne trae beneficio
  • perché è essenziale
  • come funziona

 

Cos’è il Circles Method?

Il Circles Method, è un framework sviluppato da Lewis C. Lin, progettato appositamente per guidare i Product Manager nel processo di risposta alle domande degli stakeholders sulla progettazione del prodotto.

 

Chi Utilizza il Circles Method?

Il Circles Method è ampiamente utilizzato dai Product Manager e dai professionisti del settore del product management durante colloqui e discussioni sulla progettazione del prodotto

È diventato uno strumento prezioso per coloro che desiderano presentare risposte complete e strutturate, dimostrando così le proprie competenze e abilità nel campo.

 

Perché il metodo CIRCLES è utile?

Questo framework offre una guida passo dopo passo per affrontare in modo completo e dettagliato ogni aspetto della progettazione del prodotto, consentendo di strutturare un discorso logico partendo da un problema, passando dal processo che ha portato alla soluzione definita, fornendo risposte chiare e convincenti.

il CIRCLES Method è uno valido strumento perché:

  • Mantiene l’attenzione sugli utenti individuando per chi i PM stanno sviluppando il prodotto o la funzionalità. Comunica perché lo stanno costruendo.
  • Aiuta i PM a dare priorità ad aspetti come le caratteristiche del prodotto, l’esecuzione, il feedback degli utenti e la roadmap del prodotto
  • Consente ai PM di porre le domande giuste durante il primo passaggio critico (comprendere il contesto) per raccogliere ampie informazioni prima di affrettarsi verso una soluzione
  • Incoraggia i PM a mantenere una mente aperta mentre attraversano i passaggi sequenziali del quadro invece di saltare alle conclusioni o a una soluzione

 

Come Funziona il Circles Method?

“CIRCLES” è l’acronimo dei sette passaggi:

  1. Comprehend the situation > Comprendi la situazione
  2. Identify the Customer > Identifica il cliente
  3. Report the customer’s needs > Definisci le esigenze del cliente
  4. Cut, through prioritization > Definisci le priorità
  5. List solutions > Elenca le soluzioni
  6. Evaluate tradeoffs > Valuta i compromessi
  7. Summarize recommendation > Sintettizza la soluzione

 

1 – Comprensione della Situazione

Questa fase consente ai Product Manager di contestualizzare uno scenario e formare una comprensione degli elementi.

Un triplice processo che coinvolge:

  1. Chiarire l’obiettivo (ad esempio, aumentare le entrate, la quota di mercato o il coinvolgimento).
  2. Comprendere in anticipo i vincoli che hai per il problema (ad esempio, quanto tempo hai, quante risorse tecniche sono disponibili, ecc.).
  3. Comprendere il contesto della situazione che ti fornisce le conoscenze fondamentali

In questa fase è importante non fare supposizioni; ma fare domande che aiutano a capire.

Esistono diverse tecniche che i Product Manager utilizzano per ottenere una migliore comprensione di una data situazione.
Una delle più popolari è farsi le domande delle “5 W e H”.:

  1. What is it?
  2. Who is it for?
  3. Why do they need it?
  4. When is it available?
  5. Where is it available?
  6. How does it work?

 

Di queste sei domande, quelle più pertinenti per i Product Manager sono le domande “perché“, “chi”, “cosa” e “come”.
Queste domande tendono a fornire il contesto più rilevante quando si tratta di definire vincoli e obiettivi per un determinato progetto.

 

2 – Identificazione del Cliente: 

In questa fase, i Product Manager cercano di scoprire il maggior numero possibile di informazioni sulla loro audience di riferimento. Questo passo è fondamentale perché devono avere una chiara comprensione di a chi stanno vendendo prima ancora di presentare una proposta.

Scegliere e identificare il cliente target in modo mirato, evitando l’errore comune di progettare per un pubblico troppo ampio.
Per ricercare la propria audience di riferimento, si utilizzano strumenti di rappresentazioni visive organizzate come user personas e empathy maps per definire caratteristiche, aspettative e desideri degli utenti.

 

3 – Definizione delle Esigenze/Bisogni del Cliente:

Identificati i tratti, le caratteristiche e i desideri del cliente target, è il momento di trasformarli in esigenze attraverso l’uso di storie, individuando i problemi principali e le relative soluzioni.

Modello: Come <ruolo>, voglio <obiettivo/desiderio> in modo che <beneficio>.

Esmpio: Come lettore viaggiatore, voglio scrivere 500 parole al giorno per poter pubblicare le mie memorie.

 

4 – Definizione delle Priorità: 

Questa fase ha l’obbiettivo di concentrarsi su ciò che è veramente è importante per lo sviluppo del prodotto.

Identificate le esigenze dei clienti dovranno essere individuate quelle che il team deve prioritizzare durante i processi di progettazione e sviluppo.

 

5 – Elenco delle Soluzioni: 

Questo passaggio mira a identificare soluzioni possibili per le esigenze dei clienti prioritarie.

Esistono molteplici metodi che i Product Manager utilizzano per generare tali soluzioni.
Il brainstorming è uno dei metodi più efficaci per generare soluzioni possibili.

 

6 – Valutazione dei Pro e dei Contro:

È il momento di analizzare in modo approfondito le soluzioni proposte, identificandone i vantaggi e gli svantaggi.

Utile a fornitre risposte costruttive agli stakeholders e a dimostrerà la capacità di valutare le opzioni.

 

7 – Sintetizza la soluzione: 

Riassumi in modo chiaro e convincente la soluzione che risponde meglio agli obiettivi e alle esigenze del cliente, evidenziandone i motivi.

Rivedere il processo a posteriori dà l’opportunità di valutare se le conclusioni tratte sono valide e giustificare la soluzione proposta.

 

Preparati a rispondere alle eventuali critiche o domande degli stakeholder.
Questo fase dimostra la flessibilità e adattabilità nel processo decisionale, apertura al feedback e la capacità di rifinire e migliorare la soluzione in base al confronto.

 

Cosa valutano gli stakeholder?

Durante l’esposizione di una soluzione o la risposta a una domanda di progettazione del prodotto, i soggetti interessati valutano sei elementi chiave:

  1. Obiettivi e metriche: Hai definito gli obiettivi prima di rispondere? Le tue scelte sono ragionevoli?
  2. Persona Target e Punti Critici: Hai scelto una persona target?
    Hai spiegato i pain point del cliente in modo che dimostrino una vera comprensione del customer?
  3. Prioritizzazione: Hai dimostrato la capacità di dare priorità a casi d’uso o punti dolenti concorrenti in modo convincente?
  4. Creatività: Hai dimostrato abbastanza creatività o le tue idee sono copie di funzionalità e prodotti concorrenti?
  5. Leadership nello Sviluppo: hai una spiegazione ragionevole su come una caratteristica proposta sarà implementata?
  6. Riassunto e Passaggi Successivi: Hai riassunto il tuo argomento principale alla fine, indicando chiari passaggi successivi?

 

Ascolta Lewis C. Lin illustrare il CIRCLES Method

 

Il Circles Method si dimostra uno strumento prezioso per i Product Manager che desiderano affrontare sfide di progettazione del prodotto in modo strutturato e convincente.

Utilizzare il Circles Method significa non solo rispondere alle domande con competenza, ma dimostrare anche una capacità strategica e creativa nell’affrontare le sfide della progettazione del prodotto. 

Questo framework è diventato uno standard nel settore, fornendo un vantaggio distintivo a coloro che lo padroneggiano.

 

Lo utilizzi? Condividi la tua esperienza!

Condividi

Potrebbe interessarti anche:

Hai un nuovo progetto in mente?

Parliamone e progettiamo qualcosa insieme!

Foto Licia Pelliconi
Skip to content